Settimana della cucina italiana

JA IT

presentazioni di libri sulla cultura enogastronomica italiana

Sede Istituto Italiano di Cultura, Foyer B2F ingresso libero, prenotazione obbligatoria

In collaborazione con: Asahiya Publishing CO.,LTD., Bungeisha, CCC Media House, Sekaibunka

Evento dedicato a una serie di incontri con autori e traduttori che presentano le loro ultime pubblicazioni riguardanti la cucina e la cultura enogastronomica italiana. Si parla inoltre della ricchezza della cultura culinaria italiana, in tutte le sue varietà e sfaccettature, ammirata non solo in Giappone ma in tutto il mondo.
 

1  2   3  4   5  6  

 

 

Seminari di presentazione

 “Gustose ricette: la dieta dell’olio d’oliva”(Kitamura Mitsuyo)

■Autore

 Kitamura Mitsuyo

おいしい処方箋 オリーブオイル・レシピ

■Titolo del libro

 “Gustose ricette: la dieta dell’olio d’oliva”

■Biografia

 Gastronoma, ricercatrice di erbe aromatiche e olio d’oliva.
Nasce a Kyoto. A 19 anni va negli Stati Uniti dove, dal 1958, studia per cinque anni all’università. Durante il soggiorno in America, trascorre due mesi a Città del Messico, dove entra in contatto con la cultura gastronomica messicana. Torna in Giappone nel 1963. Dal 1965 insegna lingua e cultura spagnola all’Università Aoyama Gakuin, e nel contempo coltiva e presenta le erbe aromatiche conosciute durante i suoi viaggi.
Nel 1994 lascia l’università, e, promuovendo tramite i media la cucina messicana, mediterranea e asiatica, continua a visitare questi paesi e a fare ricerca sulle gastronomie locali.
In Italia, oltre all’olio d’oliva, scopre la lunga tradizione dello slow food, e ne resta molto colpita.
Con base a Kamakura e a Parma, promuove il concetto di slow food, attraverso seminari, pubblicazioni e corsi di cucina sia in Giappone che in Corea del Sud.

https://mitsuyokita1939.wixsite.com/slowfastfood

■Descrizione seminario

Olio d’oliva come abitudine alimentare con effetto anti-aging
Per Kitamura, gastronoma, scrittrice e promotrice della ricerca sulle erbe aromatiche, è stato naturale interessarsi all’olio d’oliva. Ma, soprattutto dopo aver conosciuto un bravissimo produttore d’olio in Sicilia, il suo modo di rapportarsi a questo prodotto è cambiato.
Ora ha 79 anni e le sue abitudini alimentari, che hanno come base l’olio d’oliva, sono la sua fonte di energia per fare avanti e indietro fra Kamakura e Parma, girare in tutto il Giappone e in Corea, continuando a promuovere lo slow food.
L’olio d’oliva è un prodotto sempre più ricercato per la sua efficacia contro l’invecchiamento e per la capacità di prevenire malattie, come il diabete, dovute a uno stile di vita disordinato.
In questo seminario di presentazione del suo ultimo libro, Kitamura parla dei vari metodi per l’utilizzo delle erbe aromatiche e dell’olio d’oliva nell’alimentazione di tutti i giorni: propone idee e spunti per preparare ricette italiane e da forno, con un’attenzione particolare ai piatti di cucina giapponese. Inoltre, espone le sue conoscenze sull’olio d’oliva e su come sceglierlo, proponendo anche un piccolo assaggio di oli siciliani.


Data e ora: 19 novembre 2018, 16.30-17.30
Per prenotazioni, si prega di cliccare QUI.

 

▲TOP

 “Acqua Pazza, Ricette italiane a base di pesce dello Chef Yoshimi Hidaka” (Hidaka Yoshimi)

■Autore

Hidaka Yoshimi

Acqua Pazza, Ricette italiane a base di pesce dello Chef Yoshimi Hidaka

■Titolo del libro

 “Acqua Pazza, Ricette italiane a base di pesce dello Chef Yoshimi Hidaka”

■Biografia

Chef e proprietario di un ristorante italiano.
Nasce a Kobe nel 1957. Dopo essersi diplomato alla scuola di cucina inizia a lavorare in un ristorante francese, ma si converte quasi subito alla cucina italiana. Si reca in Italia nel 1986 e svolge tirocini in 14 diversi ristoranti, tra cui spiccano nomi prestigiosi come Enoteca Pinchiorri, Gualtiero Marchesi, Dal Pescatore. Capisce che il fascino della vera cucina italiana è nelle cucine regionali.
Torna in Giappone e, dopo aver lavorato come chef al Ristorante Yamazaki a Tokyo Nogizaka, apre il suo ristorante Acqua Pazza a Tokyo Nishiazabu, grazie al quale diventa uno dei promotori del boom della cucina italiana in Giappone. Appare spesso in TV o sui giornali, incentiva l’utilizzo di ingredienti tradizionali giapponesi ed è attivamente impegnato nella promozione di produttori locali sparsi su tutto il territorio giapponese. Gestisce i ristoranti Acqua Pazza a Tokyo Aoyama e Acquamare a Yokosuka, offrendo piatti di cucina italiana tradizionale realizzati con una ricca varietà di ingredienti giapponesi.
http://acqua-pazza.jp/

■Descrizione seminario

“Io e la cucina italiana”.
Come la cucina italiana si è diffusa in tutto il Giappone.
Vita da chef: passato, presente e futuro.
Il nome del ristorante di Hidaka è ispirato ad un piatto di pesce: l’“acqua pazza”, un piatto semplice ma dal sapore deciso che lo chef ha conosciuto durante il suo tirocinio in Italia meridionale. Pur avendo lavorato in diversi ristoranti stellati dal nord al sud Italia, è l’acqua pazza a fargli capire il tipo di cucina che vuole fare. Si convince che “il fascino della vera cucina italiana è nelle cucine regionali”. Torna in Giappone verso la fine degli anni Ottanta, proprio quando a Tokyo sta per scoppiare il boom della cucina italiana. Avvicina al pubblico giapponese la dieta mediterranea, presentandola come uno stile alimentare sano basato su pesce e verdure. Dopo aver inaugurato, nella primavera di quest’anno, il suo nuovo ristorante a Tokyo Aoyama, a luglio pubblica il libro “Acqua Pazza, Ricette italiane a base di pesce dello Chef Yoshimi Hidaka”. Lo chef racconta la sua storia partendo dalle origini. Parla delle cose che ha portato sempre nel cuore durante gli impegni degli anni passati, dei punti di connessione tra Italia e Giappone, del cambiamento della sua cucina – con uno sguardo ai prodotti locali giapponesi – e delle sfide future.


Data e ora:  20 novembre 2018, 16.30-17.30
Per prenotazioni, si prega di cliccare QUI.

 

▲TOP

 “Manuale del gelato”(Negishi Kiyoshi)

■Autore

Negishi Kiyoshi

Manuale del gelato

■Titolo del libro

 “Manuale del gelato”

■Biografia

Nasce nel 1952 a Tokyo. Inizia la sua carriera alla TK Surprise (l’attuale FMI Corporation) e va in Italia per imparare il mestiere di gelataio. Dopo essere tornato in Giappone, collabora con l’Associazione Giapponese Gelaterie (AGG) e come professore a contratto tiene seminari sul gelato presso l'FMI. Dal 1994 è di nuovo in Italia come apprendista in un bar di Milano. Tornato nuovamente in Giappone, fa dei corsi sul caffè espresso, sempre alla FMI. È certificato come membro dell’Associazione Baristi Giapponesi (JBA), barista della Specialty Coffe Association of Japan (SCAJ) e Gran Maestro della Associazione Giapponese Gelaterie (AGG). Nel giugno 2015 fonda l’azienda Italian Gelato & Caffè Consulting (IGCC), di cui è titolare. Oltre a continuare l’attività di insegnamento, frequenta regolarmente corsi di aggiornamento e seminari sia in Giappone sia all’estero.

■Descrizione seminario

Nel suo libro “Manuale del gelato” Negishi ha riunito le conoscenze e le ricette legate al mondo del gelato che ha raccolto in anni di esperienza. Durante il seminario, parla di ciò che sta alla base del libro: il proprio rapporto con il gelato, di cui ha studiato la storia e la cultura in Italia (soffermandosi sulle caratteristiche che rendono unico il gelato italiano rispetto ai dolci freddi di altri Paesi), e lo sviluppo dell’arte del gelato. Parla anche della ragione per cui ha voluto diffondere la cultura del gelato in Giappone e delle difficoltà nella preparazione delle ricette.


Data e ora: 21 novembre 2018, 16.30-17.30
Per prenotazioni, si prega di cliccare QUI.

 

▲TOP

 “Guida ai vini italiani. 4°edizione” (Hayashi Shigeru)

■Autore

Hayashi Shigeru

Guida ai vini italiani. 4°edizione

■Titolo

“Guida ai vini italiani. 4° edizione”

■Biografia

Shigeru Hayashi inizia la sua attività presso l’azienda giapponese Suntory nel 1978. Dal 1982 per 13 anni vive in Italia e nel 2005 fonda l’azienda di consulting SOLOITALIA S.p.A. È il primo giapponese a conseguire nel 1995 il titolo di sommelier riconosciuto da AIS (Associazione Italiana Sommelier). È autore di numerosi libri tra cui Saishin Kihon Italia Wine

■Descrizione seminario

Sono passati 22 anni dall’uscita della prima edizione della “Guida ai vini italiani”, pubblicata nel 1996 da TBS Britanica (attuale CCC Media House).
Quando Hayashi ha scritto il suo libro, in Giappone non c’era nessuna guida che spiegasse i vini italiani in modo sistematico. Da qui la volontà di chiarire i punti che erano stati più difficili per lui da capire. Quest’anno presenta la nuova edizione, con molte informazioni nuove e alcune modifiche. Oltre agli aggiornamenti nelle regole di DOCG e di DOC, ha aggiunto più di 300 pagine, con informazioni dettagliate per ogni regione e una nuova sezione sugli abbinamenti dei vini italiani con la cucina giapponese, arrivando così ad un totale di 900 pagine.
In questo seminario, partendo dal libro, Hayashi offre una panoramica generale dei vini italiani, per poi proseguire con l’analisi di tendenze e nuovi obiettivi del mercato e dei produttori.


Data e ora: 23 novembre 2018, 16.30-17.30
Per prenotazioni, si prega di cliccare QUI.

 

▲TOP

 “Il sole della Puglia: in sud Italia i sogni si avverano” (Hamada Sachiko)

■Autore

Hamada Sachiko

Il sole della Puglia

■Biografia

“Il sole della Puglia: in sud Italia i sogni si avverano”

■講師略歴

Vola in Italia sognando di diventare cuoca. Svolge un tirocinio in un ristorante tradizionale a Ceglie Messapica, una città della Puglia rinomata per la gastronomia. Apprende l’essenza della cucina pugliese legata alla tradizione locale. Attraverso la sua passione per la gastronomia, è impegnata a diffondere l’amore per la Puglia.

■Descrizione seminario

La Puglia è una regione ricca di prodotti della natura, con olivi vecchi più di mille anni. In primavera fioriscono i mandorli, come in Giappone i ciliegi; in estate i campi di grano, luoghi sacri per la pasta italiana, luccicano sotto i raggi del sole... Viene voglia di toccare il cielo azzurro e il mare verde smeraldo, che coccolano il nostro spirito e fanno pensare alle ricchezze della vita. La tavola, circondata da visi sorridenti, si riempie con i piatti della cucina tradizionale, preparati con ingredienti locali dal sapore vivo e deciso. Questa è la Puglia: terra di tesori per la gastronomia italiana.
Durante questo seminario, scopriremo insieme il fascino della cucina pugliese.


Data e ora: 25 novembre 2018, 16.30-17.30
Per prenotazioni, si prega di cliccare QUI.

 

▲TOP

 

 BACK


Come raggiungerci

MAP

Istituto Italiano di Cultura

Indirizzo: 2-1-30 Kudan Minami, Chiyoda-ku, Tokyo 102-0074
Dalla stazione di Kudanshita (Uscita 2 / 10 minuti a piedi)
Dalla stazione di Hanzomon (Uscita 5 / 12 minuti a piedi)
Dalla stazione di Ichigaya (15 minuti a piedi)
Non sono disponibili parcheggi all'interno della struttura dell'Istituto.