東京でイタリア語・イタリア文化を学ぶなら、イタリア外務省の機関「イタリア文化会館」で!

 

I GIOCHERELLIONI

Libro di Testo:

Materiale didattico originale elaborato e fornito dall’insegnante (si fa riferimento ai testi Ambarabà 3 e 4, Raccontami 2, Forte 2 e 3)

Prerequisiti:

Lo studente, al momento dell’inserimento in questa classe, dovrà presentare una buona capacità di comprensione della lingua. Si richiede inoltre una buona padronanza della scrittura (in stampatello
maiuscolo e minuscolo) e della lettura, almeno per quanto riguarda frasi semplici e non articolate.
Trattandosi di un corso finalizzato all’introduzione dei primi elementi grammaticali della lingua italiana, i prerequisiti di base richiesti sono necessari al perseguimento degli obiettivi proposti indicati a seguito.

Obiettivi:

Questa classe, seppur caratterizzata da innumerevoli momenti di gioco, segna il passaggio a un tipo di apprendimento più maturo attraverso il quale i bambini si relazionano più consapevolmente ai primi elementi grammaticali e comunicativi, esprimendosi per iscritto e oralmente con relativa sicurezza e fiducia.

Contenuti grammaticali

- differenze di genere e di numero dei sostantivi;
- articoli determinativi e articoli indeterminativi;
- aggettivi qualificativi (concordanza genere e numero);
- verbi al modo indicativo, studio del tempo presente e del passato prossimo (distinzione tra uso ausiliare essere e avere).
* La grammatica verrà presentata in maniera induttiva attraverso la lettura e la comprensione di brani, favole e fumetti, l’ascolto e la visione di materiale audiovisivo didattico e materiale autentico didattizzato, nonché l’impegno in attività ludiche con scopo formativo. Oltre ai contenuti indicati sopra, non sono escluse spiegazioni di ulteriori contenuti grammaticali, che verranno presentati, a seconda delle esigenze, in base alle attività proposte a lezione.

Contenuti funzionali

- capacità descrittiva di un’immagine;
- capacità di scrittura sotto dettatura;
- comprensione di storie raccontate dall’insegnante e ascoltate (previsto l’utilizzo di supporto audio e video);
- creazione di semplici temi a partire da input forniti dall’insegnante;
- produzione e comprensione delle più basilari espressioni e dei più utilizzati registri della comunicazione in ambiti familiari al bambino (scuola, casa/famiglia, momento del gioco…)

Contenuti lessicali

Si prevede la presentazione di un certo numero di vocaboli nuovi per ogni lezione, inerenti al tema trattato in classe o legato all’obiettivo comunicativo (ad esempio parole strettamente legate al tema dell’arte, come “pittore” e “quadro”, oppure alla situazione comunicativa, esempio nell’ambito scuola “materie”, “studio”, “collaborazione” ecc…).

Contenuti culturali

- Storia d’Italia e Giappone: punti di contatto;
- L’arte italiana e il mondo delle immagini;
- Il viaggio e le comunicazioni;
- Il mondo e la sua geografia;
- La famiglia ieri e oggi;
- La musica (generi e strumenti);
- Leggende e realtà.

Sillabo scritto da Chiara Manuguerra

 

線

Il Girasoleに戻る